Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

ANNULLATA – GOLFO DEL TIGULLIO – RUTA – MANICO DEL LUME – RAPALLO

19 Aprile

ANNULLATA

 

Il Monte Manico del Lume sorge sull’asse principale della Catena Costiera che divide la Val Fontanabuona dal Golfo del Tigullio, costituendone il punto più elevato del settore orientale.

A differenza del resto del crinale, in gran parte boschivo, esso si presenta con fiancate ripide con

cespugliame alternato a calcare marnoso. Il Manico del Lume, per la sua posizione eminente, è meta frequentata per lo splendido panorama che si gode sul Golfo del Tigullio.

COMITIVA UNICA (E)

 Dalla Ruta seguiamo la strada per S. Martino di Noceto fino alla chiesa romanica di S. Michele. Abbandonata la rotabile, saliamo verso il Monte Esoli, superato il quale, contorniamo il boscoso versante orientale del Monte Ampola, fino ad arrivare alla scalinata che porta al Santuario di Caravaggio posto sul Monte Orsena.

Poco oltre, superato il bivio con il sentiero proveniente da Recco, continuiamo quasi in piano fino ad un incrocio di vari sentieri: proseguiamo a destra contornando le fiancate del

Monte Bello e del Monte Borgo fino ad arrivare sulla costiera in corrispondenza del Passo di Serra.

Proseguiamo lungo il crinale, prima in falsopiano, poi in ripida salita a superare una piccola anticima, oltre la quale si riprende a salire per gerbidi e roccette lungo il fianco occidentale del Manico del Lume incontrando qualche facile passaggio di 1° grado, facilitato dalla presenza di catene, raggiungendo, in breve, la panoramica vetta del Manico del Lume.

Scendiamo per la cresta erbosa al Passo Giasea e, aggirando alcune elevazioni della costiera, la principale delle quali è il Monte Lazagna, arriviamo al Rifugio Margherita eretto sulla vetta del Monte Pegge.

Continuiamo a destra per un costolone boscoso fino ad innestarci in una mulattiera pianeggiante che seguiamo fino alla Piana dei Merli.

Proseguiamo la discesa lungo i fianchi di un contrafforte fino a raggiungere la Cappella di N.S. dell’Andacollo e la Cappella di S. Agostino e, con un’ultimo tratto in discesa, raggiungiamo Rapallo in prossimità della stazione Ferroviaria.

 

Itinerario:Ruta di Camogli  254m – Sella Monte Orsena 489m – Passo di Serra 641m – Monte Manico del Lume 801m- Passo Giasea 653m –

Monte Pegge (Rif. Margherita)770m – Rapallo slm.

Dislivelli e tempi:

Salita mt. 1090, discesa mt.1340, Km. 17
Ore di cammino: 6.30/7.00

Accompagnatori di Escursione:

Nicolini (333.8098602)

Valtriani (339.5944034)

Orari partenze:

Sarzana ore 7.00

 

Dettagli

Data:
19 Aprile