Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

RIVIERA LIGURE – LEVANTO – CASE LOVARA – MONTEROSSO

2 Febbraio

I beni storici e monumentali di Levanto, porta di accesso occidentale alle Cinque Terre, convivono con l’area naturalistica del promontorio di Punta Mesco: dai ruderi del monastero di Sant’ Antonio, luogo di pace e tranquillità, si stacca un panorama eccezionale sul litorale del Parco Nazionale, prima ancora di scendere al borgo di Monterosso al Mare che mostra i suoi scorci colorati e dall’alto i colori diversi delle sue acque. A Levanto la chiesa di Sant’ Andrea rappresenta un bellissimo esempio di gotico Ligure.

COMITIVA UNICA (E)

L’itinerario si sviluppa sul sentiero SVA che segue la costa ad una altezza media di 250 / 300 mt.  Dalla Stazione ferroviaria attraversiamo il centro storico, passando dal Casinò comunale, superiamo la torre dell’orologio, la chiesa di Sant’Andrea, in stile Gotico Genovese. Dal castello medievale, si fiancheggia il giardino di Villa Agnelli per guadagnare quota. Il sentiero costeggia Casa Massola dove una lapide ricorda gli esperimenti di radiofonia di Guglielmo Marconi nel 1931. Per un tratto di carrozzabile arriviamo a casa Spianatta, per poi scendere sulla destra verso casa Giglio. Il sentiero ci regala punti panoramici mozzafiato verso ponente, e le sottostanti punta Picetto, punta Spiaggia e scoglio Gagiato. Raggiungiamo case San Carlo dove ha inizio la pineta, una salita ci farà prendere quota attraversando una Lecceta molto fitta. Si supera la rocca Spaccata e si arriva alla prima nostra meta: Case Lovara restaurate e recuperate a cura del Fai. Arrivati alla sella di sant’ Antonio al Mesco, raggiungeremo il vecchio faro e i resti del monastero di Sant’ Antonio, risalente all’anno mille, dove vivevano i frati agostiniani. Da qui con lo sguardo si abbraccia tutto il litorale delle cinque terre, il Muzzerone, le falesie dell’isola Palmaria, l’isola del Tino, il Tinetto, e lo scoglio del Ferale. Riprendiamo verso Monterosso al Mare, lungo una tortuosa scalinata, fra pini Marittimi, Lecci e Lentischi. Dopo case Minà, la strada asfaltata ci condurrà sino alla stazione, lasciandoci alle spalle la villa Del gigante, imponente statua a ridosso del mare raffigurante il Dio Nettuno

Itinerario:
Levanto FF.SS. 3m- Case Lovara 244m-
semaforo di punta Mesco 400 m- Monterosso FF.SS. 3m

Dislivello totale:

800 mt.  ( 400mt.  salita   400mt. discesa)

 

Tempi: 5/6 ore

 

Accompagnatori di escursione:

Piretti (320.6621359)

G. Nicolini (333.8098602)

 

Orario di partenza: 

Stazione FF.SS. di Levanto ore 8,30

Dettagli

Data:
2 Febbraio